2018
qui parlo di me

2017 addios

Addios…..come dice Chef Cannavaciuolo alla fine delle sue puntate di “Cucine da Incubo”…si perchè per qualche mese il 2017 è stato un po’ un incubo (se siete iscritti alla mia newsletter sapete tutto…in caso contrario rimarrà il mistero!)

Novità

Sembra però che le cose si stiano sistemando per ripartire per un 2018 con grandi novità!

Ancora non ho capito/trovato la mia parola dell’anno nuovo ma sicuramente Leggerezza continuerà a far parte della mia vita, o almeno continuerò a cercare di metterla in pratica perchè mi rendo conto che molto spesso sono troppo seria, pesante e precisina….(grazie Papà che mi hai insegnato che la vita è da prendere sul serio…a volte fin troppo!!!!)

Alla fine del 2017 ho capito che anche Nigutindor ha bisogno di Leggerezza (meglio tardi che mai) e ho pensato che la mia produzione si ridurrà a pochi prodotti e forse questa riduzione farà bene anche alla mia salute.

Ho bisogno di più tempo per prendermi cura di me, la mia salute è quella che ha patito di più quest’anno! Nei primi mesi avevo intrapreso una dieta che mi aveva fatto perdere 10 kg…6 prontamente recuperati nei mesi successivi! Grazie stress!

Ho bisogno di più tempo per Orobic House, il nostro Airbnb aperto a Bergamo a inizio Novembre sta avendo successo e quest’avventura iniziata con Ivan ha bisogno di tempo: per accogliere i nostri ospiti al meglio, per pulire bene casa, per far conoscere Bergamo a tutti!

Nel 2018 cambieranno i tempi dedicati a Nigutindor e al blog ma questa è casa mia e continuerò a raccontavi le mie avventure creative e non solo.

C’è anche un’altra bellissima novità in arrivo ma non ve ne parlo fino a che non arriva sul serio, per scaramanzia 😉

E a voi com’è andato il 2017?
Vi aspettate grandi cambiamenti per il 2018? Me li volete raccontare?
Vi auguro che ne arrivino tanti se ne avete bisogno, nessuno se state bene così!

AUGURIIIIII

 

Please follow and like us:
creazioni di nigutindor, la via dell'artista, qui parlo di me

ok la parola dell’anno….e adesso?

Avete trovato la vostra parola dell’anno e adesso? Cosa ve ne fate?
Vi dò qualche spunto raccontandovi quello che sto facendo io:

La mia è leggerezza e per averla sempre a mente l’ho scritta su una fotografia del cielo (lo fotografo spesso) e questa immagine è diventata la copertina del mio profilo su facebook. L’ho anche trasformata in una cartolina, l’ho stampata e messa sullo specchio del bagno.

img_8367

Vorrei che questa parola mi aiuti a sentirmi in modo nuovo, dopo tanta serietà, impegno, dovere e anche critica: per me leggerezza vuol dire non arrabbiarmi più se le cose non sono come “dovrebbero” essere, vuol dire gioco e anche un po’ di irriverenza, vuol dire anche dimenticarmi qualcosa, arrivare in ritardo o sbagliare tutto, insomma meno controllo su quello che faccio, azzittire il censore, essere più frivola e meno Rottermeier.

Ammetto che sui comportamenti tipici miei (precisione, ipercriticità, stakanovismo) ho ancora molto da lavorare ma piano piano conto di smussare tutti gli angoli.

Sicuramente questa parola è per me una grandissima fonte d’ispirazione per il lavoro, anche voi fatevi ispirare dalla vostra!

Per esempio è nata la collezione pins #parolinedolci: scritte coccolose e leggere su nuvolette e cuoricini.

Sta nascendo il progetto di partecipare alla fiera “Il mondo Creativo” di Bologna esponendo solo prodotti a tema nuvola (ve ne parlerò prossimamente).

Vorrei dare più spazio al mio intuito, che insieme a gioco è la mia parola di sostegno,  e sto seguendo il percorso #piccoligesti2017 proposto da Enrica Mannari…vorrei trasformare i disegni che lei propone ogni mese e che aiutano a riflettere su noi e su cosa abbiamo bisogno per davvero, in amuleti: simboli protettivi da appendere sul mio balcone a protezione della mia casa e della mia famiglia.

Sul gioco sono sempre un pò in difficoltà…l’imprinting di casa mia era…prima il dovere e poi il piacere e alla fine si faceva sempre e solo il dovere…e l’ho capito solo da poco che si può vivere anche in modo diverso da così.

Quindi ho bisogno del vostro aiuto! Pensavo di usare il gioco del “se fosse…..” per declinarlo proprio sulla parola dell’anno, per avere spunti di riflessione, modelli ed esempi da cui attingere quando insistono ancora i vecchi comportamenti.

Mi aiutate?

Se LEGGEREZZA fosse un film?

Un colore?

Se fosse una canzone?

Un personaggio televisivo?

Se fosse un capo d’abbigliamento?

Se fosse un carattere calligrafico?

Ditemi anche la vostra parola dell’anno e divertiamoci un po’ con lei!

Please follow and like us:
creazioni di nigutindor, lavori notturni in corso, qui parlo di me

Momento pubblicità e tanta voglia d’andare in letargo

Buongiorno a tutti!

In questi giorni non ho prodotto molto, sarà che è ancora pieno inverno e la voglia è quella di andare in letargo, ma la mattina faccio fatica ad ingranare. Il tempo e il cielo grigio non aiutano per niente, la voglia di uscire è pari allo zero, il tutone è diventato il mio migliore amico!

L’ansia da prestazione lavorativa mi impedisce di pigrare sul divano però e così in mancanza d’ispirazione per creare ho messo sui miei negozi online le creazioni realizzate nelle settimane precedenti. Il lavoro di caricamento è per me sempre un po’ complicato perchè bisogna saperne di fotografia, descrizione del prodotto, seo, spedizioni e impacchettamento. Insomma un gran lavoro!

Approfitto di questo post per spiegarvi dove potete trovare le mie creazioni!

Su A little Market trovate la ceramica bianca per il relax : piattini porta bustine da tea, mug e bicchieri con la parola dell’anno che io ho trasformato in portapennelli, ve ne ho già parlato qui.

La parola dell’Anno la posso scrivere su qualsiasi supporto, se vi piace l’idea di vederla scritta su un piattino porta bustine da te…si può fare!

L’idea è quella di trasformare il negozietto in un angolino dedicato al relax, ho idee anche per inserire prodotti nuovi in altri materiali ma come sempre dall’idea alla realizzazione passa un po’ di tempo (e la voglia di letargo non aiuta assolutamente)

IMG_3359IMG_3343
12605270_441754862616050_7707319042482033510_o

Su Etsy ho caricato i gioielli in argilla! E’ il negozietto fashion! Le ultime creazioni caricate sono i diamanti, considerato poi che questi non vi prosciugheranno il conto in banca potrebbe essere un fantastico regalo di San Valentino! Anche per chi non ama cuori e cuoricini!

Ho caricato poi le gocce e una collana personalizzabile a forma di bassotto su cui scrivere la vostra Parola dell’Anno (Ancora si…ancora)….è importante contornarsi della parola per non dimenticarla durante l’anno quindi ogni occasione è buona per averla con sé. Potete chiedermela anche col nome del vostro cane se volete, non è vietato!

IMG_5715j-15-099IMG_6195

Su DaWanda, che è l’ultima piattaforma E-commerce che ho aperto, sto caricando i pezzi grossi di ceramica: pirofile e centrotavola triangolare per iniziare e presto arriveranno altri pezzi grossi.

16-02116-01816-011

Vi aspetto sui miei negozietti e vi ricordo che sono sempre a disposizione per fare personalizzazioni su ceramica e argilla.

A presto!

 

 

 

Please follow and like us: