piatto mandala turchese
creazioni di nigutindor

Il perchè e il per come dei piattini mandala

Ogni tanto su questo blog vi parlo anche delle mie creazioni: oggi vi presento i piattini mandala, nati quasi per caso, ma che ora sono il mio prodotto in argilla a cui tengo di più!

Sono piattini in 4 misure diverse, piccolissimi per essere usati come porta candeline, più grandi da usare come svuota tasche o come piattino per i biscotti.

Sono decorati con i colori engobbio che uso solitamente sulle mie creazioni e ho scelto tonalità accese che si abbinano bene tra loro.

Il disegno all’interno dei piattini è un mandala, diverso per ogni piattino.

Cercavo da tempo una creazione dalle forme pulite e minimal, che unisse il mio amore per la cultura pop con disegni più legati alla spiritualità. Il mandala è un disegno che rappresenta il cosmo…i buddisti lo realizzano per poi distruggerlo subito dopo.

Disegnare e colorare un mandala è un modo per connettersi con le energie dell’universo, in modo semplice e istintivo. Io li coloro da qualche anno e ho pensato che averne in giro per casa come contenitori da usare in più modi possa creare armonia.

E sono felice di poterli realizzare per voi.

Sono in vendita qui ma sono personalizzabili per voi: dovete solo scegliere tra le misure e i colori a disposizione.

Scrivetemi una mail a info@nigutindor.com ed esaudirò i vostri desideri!

Please follow and like us:
qui parlo di me

si impara sempre: corso di ceramica

IMG_6751

Mi piace imparare sempre cose nuove e questa volta ho provato a fare la ceramica.

Forse solo dipingerla non mi basta più! Vorrei decidere le forme e la consistenza. Così ho fatto un corso a Monza, 4 serate, dove ho imparato a lavorare la creta, diversi tipi di creta: ho scoperto che ce ne sono davvero tante, refrattaria, bianca, rosa, ce nè anche una nera!

Ho imparato ad usare gli smalti, che hanno dei nomi fantastici: verde rugiada, sabbia, nero magico; gli engobbi e a capirne la differenza di uso e risultati finali. Insomma sul risultato finale l’incertezza è sempre presente perchè con gli smalti le variabili sono davvero tante: quantità di smalto utilizzato, tempi e temperature di cottura determinano sempre risultati diversi. L’esperienza chiaramente aiuta ma per me era tutto un esperimento, e l’idea di aspettare per vedere il risultato  mi ha divertito un sacco!

Mi piace da impazzire fare la ceramica, ho scoperto però che avrei bisogno di molto più spazio di quello che ho a disposizione ora, potrei farla in estate quando posso lavorare senza congelarmi nel box.

Per ora quello che ho fatto è per me e per qualche amica speciale, vediamo se il tempo a venire mi porterà la possibilità di realizzarne tantissima.

IMG_6828 IMG_6869 IMG_6829  IMG_6752 IMG_6780 IMG_6790 IMG_6792   IMG_6795 IMG_6826

Please follow and like us: