la via dell'artista

la via dell’artista: recuperiamo il contatto

L’avete letto anche voi il settimo capitolo de “La via dell’artista” di Julia Cameron?

7-oggetto prezioso

Io devo dire la verità, nelle ultime settimane ho fatto un pò fatica a scrivere le pagine del mattino, troppi impegni e cose da fare, le ultime due settimane sono state molto frenetiche per via dell’organizzazione della notte bianca a Montevecchia che si è svolta sabato 23.

Adesso i ritmi si sono fatti più tranquilli e sicuramente riprenderò la scrittura delle pagine, mentre ho avuto un bellissimo appuntamento con l’artista l’altro ieri quando mi sono presa due ore e ho fatto un giro in libreria. Ho fatto un sacco di acquisti per l’estate, un altro libro di Keri Smith, un librettino sulle tecniche di Mindfulness e tre libretti da colorare, piccoli, da mettere nella borsetta o nello zaino.

Manca ancora qualche settimana alle ferie, la stanchezza inizia a farsi sentire (ed ecco perchè arrivo in ritardo col post) ma proprio per dar retta alle indicazioni di Julia, ho deciso che per il prossimo mese lavorerò con ritmi più rilassati, non sarò tanto presente sui social, mi prenderò una pausa anche dal marketing.

Il prossimo mese vorrei proprio dedicarlo a me stessa, vorrei provare ad imparare un modo nuovo per stare al mondo, cercando di vivere sempre il momento presente.

Vorrei togliermi di dosso l’ansia perenne per quel che potrebbe accadere tra 1 ora, 1 giorno, 1 settimana, sempre questa sensazione di voler avere tutto sotto controllo mi sta appesantendo. Perchè il controllo perenne non ti dà la possibilità di scoprire cosa c’è dietro l’angolo, non riesci a goderti l’imprevisto, la casualità, che è il modo di comunicare del sè superiore.

Chissà se il metodo mindfulness funzionerà con me. Ve lo dirò il prossimo mese….intanto il prossimo capitolo capita a puntino (come al solito) in quanto si parlerà di “recuperare la forza”. Vi aspetto tra 15 giorni, ad agosto!!! Se volete parlarne prima vi aspetto sul “Circolo sacro” su facebook.

Please follow and like us:
la via dell'artista

Perfezionismo vai via!!!!

Ormai dovrei aver imparato, ma ancora lo scetticismo non mi ha abbandonata: le cose giuste arrivano al momento giusto! Ho iniziato a leggere il settimo capitolo de “La via dell’artista” di Julia Cameron e il secondo paragrafo si intitola “Perfezionismo”

7-perfezionismo

Giusto in questi giorni diventavo consapevole del fatto che col mio perfezionismo non sarei andata da nessuna parte, che il perfezionismo che mi assilla mi blocca, la paura di fare qualsiasi cosa che non venga perfetta, mi blocca.

Continuo a rimandare preventivi da fare, progetti da presentare perchè non avendoli mai fatti ho paura che non siano all’altezza e abbastanza perfetti. Continuo a rimandare la scrittura di questo post perchè c’è una vocina (censore maledetto) che mi dice che tanto non sono capace di scrivere!

La sincronicità capita a fagiuolo perchè proprio in questi giorni ho pensato che mi sono stancata di questa situazione da “perfezionista”, che ho dato fin troppa voce al mio censore interiore e che era ora di uscire dalla mia comfort zone.

Ho pensato, per iniziare, a due cose da fare per sciogliermi un po’: questa estate leggerò il libro di Keri Smith “Piccolo manuale dei grandi sbagli” non vedo l’ora che sia agosto per iniziarlo!

Come seconda cosa, anche se in realtà l’ho fatta per prima, ho scaricato Snapchat e ho iniziato a snappare (si dice così?) con tutti i miei brufoli e le mie occhiaie, con la mia voce che non mi piace risentire e con tutto quello che indefinito e poco perfezionista c’è in un video immediato. Per fortuna dopo 24 ore si cancellano!

Per seguirmi cercate, ovviamente, nigutindor….vorrei parlarvi un po’ della mia quotidianità da crafter eclettica, magari un po’ alternativa, sicuramente allegra!!

Per l’appuntamento con La via dell’artista, ci rivediamo tra 15 giorni per l’analisi del settimo capitolo…ci sono degli esercizi molto interessanti da fare, come la mappa dell’invidia. Se volete parlare dei vostri risultati o delle vostre difficoltà vi aspetto qui ma anche nel Circolo Sacro su Facebook!

Please follow and like us: