fiori e perline nigutindor
qui parlo di me

Educare alla bellezza

Tempo per me

Ieri è stato il quinto anniversario della morte del mio papà.

Avevo un rapporto molto conflittuale con lui, forse perchè eravamo molto simili, avevamo molto di cui parlare e forse perché ero l’unica della famiglia con cui lui poteva confrontarsi, sui temi più disparati. Puntualmente finivamo litigando: io sbattendo la porta e lui dondolando la testa dicendo “non ti arrabbiare che ti ammali”

papà e anna

Sono riuscita a recuperare il rapporto con lui solo negli ultimi anni, dopo che mi sono sposata, forse ha pensato che avessi messo la testa a posto, e quando la sua malattia si è fatta più sentire e lui si è ammorbidito, per forza di cose.

Una cosa su cui invece andavamo d’accordo era l’amore per l’arte: fin da che avevo 10 anni una volta al mese mi portava a Milano a visitare grandi e piccole mostre d’arte, stavamo fuori a pranzo e andavamo alla scoperta della grande città. Non ho mai dato peso a queste “gite” culturali, quando si fanno le cose si danno sempre per scontate, ma ora mi accorgo che sicuramente queste piccole esperienze mi hanno educato al “bello” e alla voglia di essere curiosa, sempre.

Sicuramente hanno influenzato le mie scelte di studio.

Ricordo ora quelle mattinate con nostalgia, peccato non aver neppure una fotografia o un selfie a immortalare il ricordo.

Un regalo fatto a mano

fiori e perline nigutindor

Oggi ho lasciato questa ghirlanda, che ho creato nei giorni scorsi usando i miei fiori in argilla, sulla sua tomba (sperando che non me la freghino) Ho utilizzato del rame ricoperto e quindi sempre lucido per legare i fiori e ho fissato i fiori con le perline colorate.

ghirlanda nigutindor

Volevo lasciargli qualcosa fatto con le mie mani, un ringraziamento tardivo per il tempo che ha passato con me la domenica mattina a Milano, per me così importante per la mia formazione.

ghirlanda nigutindor

 

 

Please follow and like us:
willy gioca
qui parlo di me

Oggi si festeggia! E’ arrivato Willy

Nell’ultimo post vi parlavo di una grandissima novità e chi mi segue sui social sa già di chi sto parlando: è arrivato Willy!

E’ un patatino peloso di 9 mesi che dal 5 gennaio mi fa compagnia in tutte le mie giornate da lavoratrice a casa! L’abbiamo trovato in un canile e arriva dall’Abruzzo! Non sappiamo che razza sia, forse un incrocio tra un maremmano e …. bho….. segni particolari: bellissimo!

Ha cambiato le mie giornate in meglio…a parte tutte le coccole che ci facciamo sono costretta ad uscire a passeggio con lui tutti i giorni almeno 3 volte e questi momenti sono per me vero ossigeno…per il cervello, per le idee, per l’anima. Dorme per il resto della giornata ed è bellissimo vederlo in giro per casa <3 Da questo momento lo vedrai spesso nelle foto del mio profilo instagram!

Scrivo oggi dopo tanto tempo ma i ritmi e i tempi per Nigutindor sono un po’ cambiati , come vi raccontavo nell’ultimo post.

Scrivo oggi in occasione del compleanno di Nigutindor: ebbene si, il marchio nasceva 6 anni fa, il 21-02-2012 una sera che ero a cena da mia sorella, in cucina mentre aiutavo a preparare, abbiamo scelto un nome che ricordasse le origini di mia mamma, una parola in milanese che diceva ogni tanto mia nonna. Tornata a casa ho aperto il negozio su Etsy!

La mia attività creativa esisteva già da qualche anno ma avevo bisogno di una vetrina per far vedere a tutti quel che facevo. Ma Nigutindor non è solo Etsy: ho fatto tanti mercatini perchè mi piace vedere le persone dal vero, vederle sorridere andando via con un mio pacchettino, mangiare schifezze da fiera come hamburger e patatine e conoscere i miei vicini di banco!

Ho personalmente organizzato mercatini come il Brunch Market a Milano, organizzo da 2 anni i mercatini di Montevecchia in occasione del Natale e della Notte Bianca, sono stata Rappresentante Regionale per A Little Market organizzando eventi e market a Milano e lo scorso anno ho fondato Cotton Friday insieme ad altre creative.

Attualmente faccio corsi di argilla, ma in questi 6 anni ho fatto anche corsi di avvicinamento al cucito, origami, stamping, uncinetto. L’idea è sempre quella di insegnare si una tecnica ma anche che provare e sbagliare è il miglior modo per superare i propri limiti. Ho aiutato anche tante ragazze a far partire la propria attività creativa, con indicazioni e consigli su come aprire pagine facebook ma anche condividendo con loro la mia esperienza di “cambio vita” e la lettura di un libro che a me ha letteralmente cambiato la vita: “La via dell’artista” di Julia Cameron per me è stato davvero IL cambio vita.

L’attività di Nigutindor in questi 6 anni mi ha fatto vivere sempre esperienze nuove e sfidanti…per quello quando mi chiedono che lavoro faccio…è sempre più complicato spiegarlo! E rileggendo tutto il mio percorso, non pensavo, ma davvero ho tanto per cui festeggiare!

Oggi ho deciso di festeggiare prendendo una giornata solo per me!  Un giro a Milano (che mi manca sempre tanto) e coccole per me…

Volete vedere cosa combino oggi? Seguitemi sulle mie stories su instagram e su facebook!

Please follow and like us:
2018
qui parlo di me

2017 addios

Addios…..come dice Chef Cannavaciuolo alla fine delle sue puntate di “Cucine da Incubo”…si perchè per qualche mese il 2017 è stato un po’ un incubo (se siete iscritti alla mia newsletter sapete tutto…in caso contrario rimarrà il mistero!)

Sembra però che le cose si stiano sistemando per ripartire per un 2018 con grandi novità!

Ancora non ho capito/trovato la mia parola dell’anno nuovo ma sicuramente Leggerezza continuerà a far parte della mia vita, o almeno continuerò a cercare di metterla in pratica perchè mi rendo conto che molto spesso sono troppo seria, pesante e precisina….(grazie Papà che mi hai insegnato che la vita è da prendere sul serio…a volte fin troppo!!!!)

Alla fine del 2017 ho capito che anche Nigutindor ha bisogno di Leggerezza (meglio tardi che mai) e ho pensato che la mia produzione si ridurrà a pochi prodotti e forse questa riduzione farà bene anche alla mia salute.

Ho bisogno di più tempo per prendermi cura di me, la mia salute è quella che ha patito di più quest’anno! Nei primi mesi avevo intrapreso una dieta che mi aveva fatto perdere 10 kg…6 prontamente recuperati nei mesi successivi! Grazie stress!

Ho bisogno di più tempo per Orobic House, il nostro Airbnb aperto a Bergamo a inizio Novembre sta avendo successo e quest’avventura iniziata con Ivan ha bisogno di tempo: per accogliere i nostri ospiti al meglio, per pulire bene casa, per far conoscere Bergamo a tutti!

Nel 2018 cambieranno i tempi dedicati a Nigutindor e al blog ma questa è casa mia e continuerò a raccontavi le mie avventure creative e non solo.

C’è anche un’altra bellissima novità in arrivo ma non ve ne parlo fino a che non arriva sul serio, per scaramanzia 😉

E a voi com’è andato il 2017?
Vi aspettate grandi cambiamenti per il 2018? Me li volete raccontare?
Vi auguro che ne arrivino tanti se ne avete bisogno, nessuno se state bene così!

AUGURIIIIII

 

Please follow and like us: