collaborazioni, prima o poi lo farò

Prima o poi lo farò: cosa ti tiro fuori dal campionario

Ho avuto la fortuna di ricevere in regalo il campionario della collezione 2016 dei tessuti nya nordiska, un’azienda tedesca con showroom a Parigi, Londra, Como e Tokyo.

Producono tessuti per la moda, il design e l’architettura utilizzando materiali di qualità. Me ne sono accorta subito sfogliando il catalogo; quadratini di tessuto di 12×14 cm circa di pura qualità: seta, lino, lana, garza; tessuti ricamati con lurex e tessuti in materiale sintetico dalla texture sostenuta e consistente molto particolari.

Cosa potrei farci?

C’era questa scatolina bianca piena di tessuti che continuava a ballare di qua e di là per la Craft Room….e nel frattempo avevo anche un paio di astucci quasi bucati con i mie pastelli preferiti che giravano di qua e di là per la Craft Room …poi, in un momento di noia, si è accesa la lampadina e ho unito le due cose e ho pensato che forse i miei pastelli avevano bisogno di un astuccio nuovo e più grande e ho pensato che tutti quei pezzettini di stoffa insieme potevano stare proprio bene!

Qualche anno fa avevo trovato, mentre ero in vacanza a Chiesa in Valmalenco, un evento sul patchwork nel paesino vicino, a Lanzada, e avevo frequentato qualche corso!

Ho utilizzato quindi questa tecnica per unire i 12 quadratini dei campioni di tessuto, abbinando colori e trame, per creare così un astuccio “materico” piacevole da tenere in mano e anche da guardare dove i miei pastelli han finalmente trovato casa.

Il mio nuovo astuccio è morbido e prezioso, proprio come quello che contiene: i miei colori sono uno degli strumenti che uso per esprimere la mia creatività.

Sei anche tu maniaca come me che trova casa ai suoi pastelli?

Hai degli astucci a cui tieni particolarmente?

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *